17 cose che non dovresti mai mettere in una lavastoviglie comecosaquando
17 cose che non dovresti mai mettere in una lavastoviglie
Marzo 4, 2018
Come pulire strumenti di trucco e spazzole comecosaquando
Come pulire strumenti di trucco e spazzole
Marzo 5, 2018

Come padroneggiare la tua lista delle cose da fare

come padroneggiare la tua lista di cose da fare comecosaquando

Ti starai chiedendo, effettivamente, come padroneggiare la tua lista delle cose da fare, se sei cascata in questo articolo. Ammettilo, abbiamo molto da fare in una sola oretta, figuriamoci in un giorno e in una settimana. In un dato giorno, le nostre liste di cose da fare includono quasi sempre:

  • Responsabilità lavorative
  • Responsabilità domestiche
  • Orari e attività scolastiche
  • Commissioni
  • Chiamate telefoniche



Come padroneggiare la tua lista delle cose da fare

E quindi, come fare a tenere traccia di tutto questo? Come padroneggiare la tua lista di cose da fare? Se appartieni a quel gran numero di persone che detiene una lista nel modo meno efficace ed efficiente, ti ritroverai nella descrizione qui di seguito.

  • Il tuo ufficio è pieno di post it gialli incollati su ogni superficie?
  • Hai liste di cose da fare separate? Una per casa e una per l’ufficio? O forse hai più liste di elenchi per ciascun settore?
  • Prendi buste o anche tovaglioli per annotare le cose che ti vengono in mente mentre guidi?
  • Quanti quaderni diversi sono presenti sulla tua scrivania in questo momento, che includono piani d’azione o cose da fare? Sii onesta!
  • La tua borsa è piena di pezzi di carta che includono messaggi di posta elettronica o messaggi telefonici?
  • E il tuo bancone della cucina? È pieno di note, liste della spesa e cose da fare personali?

Per padroneggiare la tua lista delle cose da fare nel modo più efficiente, consolidale tutte in un unico elenco principale.

L’esperto di gestione del tempo Kenneth Zeigler è un grande sostenitore dell’uso di una lista principale. Nel suo libro Organizing for Success, infatti, afferma che “Lo scopo di una Lista Master è proprio quello di toglierti tutto dalla testa: una lista principale è un diario di pensieri e attività che vengono aggiornate mentre si verificano. La mente può organizzare ciò di cui hai bisogno per ottenere di più in modo efficace, quando sei in grado di vedere tutto ciò che è necessario completare in quel dato momento!”

Come iniziare a padroneggiare la tua lista delle cose da fare

  • Trova lo strumento giusto: devi trovare uno strumento che funzioni per acquisire l’elenco principale consolidato. Alcuni potrebbero scoprire che un semplice blocco note può fare la differenza. Altri potrebbero voler utilizzare un quaderno a spirale appositamente progettato per le attività di monitoraggio. Prendi in considerazione l’utilizzo di un sistema di note elettroniche come Evernote.
  • Assicurati che lo strumento sia portatile: quando i pensieri ti passano per la testa, hai bisogno di un posto dove registrarli, quindi assicurati che lo strumento che scegli sia portatile. Se stai usando un sistema di note elettroniche, porta sempre con te un piccolo taccuino per registrare pensieri, idee, cose da fare e impegni. Puoi trasferirli al tuo organizzatore di note elettroniche alla fine della giornata.
  • Consolida tutti i tuoi elenchi: una volta selezionato lo strumento giusto, raccogli tutti i tuoi elenchi di cose da fare. Trasferisci tutte le attività e gli oggetti nel tuo nuovo elenco principale. Non preoccuparti di metterli in un ordine particolare. Stai semplicemente conservando in un posto, ogni singola cosa che dovrai fare. Non essere sorpresa se la tua lista principale è piuttosto lunga.
  • Aggiunta alla tua lista principale: mentre vai avanti nel corso della tua giornata e pensi alle cose che devi fare, aggiungile alla tua lista principale. Quando ti vengono assegnate delle attività, aggiungile alla tua lista. Mentre i tuoi figli ti raccontano cose di cui hanno bisogno per la scuola, aggiungili alla tua lista. Quando pensi alle commissioni che devi eseguire, aggiungile alla tua lista. Aggiungi tutto quello che ti passa per la giornata, insomma!



La tua lista delle azioni giornaliere

La sera prima o ogni mattina, rivedi la tua lista principale. Seleziona le attività, i lavori e gli impegni che devono essere eseguiti quel giorno e trasferiscili in un elenco di azioni giornaliero. Ricordati di essere ragionevole su ciò che puoi effettivamente realizzare quel giorno. La tua lista di azioni quotidiana diventa il tuo piano di lavoro per la giornata per padroneggiare la tua lista delle cose da fare, al meglio!

Manutenzione continua

Ad intervalli regolari, la tua lista di cose da fare ora funziona come segue:

  • Hai una lista principale per tutte le cose da fare;
  • Mentre vivi la tua giornata e pensi o ti vengono assegnate attività aggiuntive, aggiungile alla tua lista di cose da fare.
  • Ogni giorno rivedrai la tua lista di cose da fare e trasferirai le priorità di oggi in un elenco di azioni giornaliero.

Periodicamente, valuta la tua lista principale. È possibile che, a causa dei cross-off e delle note aggiuntive che sono state aggiunte al margine, sia opportuno copiare le cose da fare rimaste in sospeso in un nuovo elenco principale. Non buttare via la vecchia lista. Conservala per poter fare una revisione storica e avere un buon riferimento per il futuro.

Seguendo questo processo, scoprirai quanto sei più efficiente, più avanti rispetto alle attività da compiere e quanto tu possa essere dinamica! E non dimenticare di prendere nota, anche, di 7 cose da fare di domenica per rendere il resto della settimana molto più facile! Non credi anche tu?



DOWNLOAD PLANNER QUOTIDIANO

DOWNLOAD PLANNER SETTIMANALE

DOWNLOAD PLANNER MENSILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *