7 cose che fanno le donne e gli uomini non capiranno mai comecosaquando
7 cose che fanno le donne e gli uomini non capiranno mai
Marzo 30, 2018
Sognare un uomo sconosciuto comecosaquando
Sognare un uomo sconosciuto? Migliaia di persone in tutto il mondo lo hanno già visto
Aprile 3, 2018
usanza delle uova di pasqua comecosaquando

Da dove nasce veramente l’usanza delle uova di pasqua? Uova decorate con colori vivaci , uova di Pasqua con pupazzetti, carte colorate, nastri in raso e sorprese geniali e, ancora, cacce all’uovo di Pasqua e tante altre piccole tradizioni sono diventate parte integrante della celebrazione pasquale odierna.

L’usanza delle uova di Pasqua: la storia



Tuttavia, la tradizione di dipingere le uova sode durante la primavera precede il cristianesimo. In molte culture in tutto il mondo, l’uovo è un simbolo di nuova vita, fertilità e rinascita. Per migliaia di anni, gli iraniani e altre popolazioni hanno decorato le uova per il Nowruz (una ricorrenza tradizionale persiana che celebra il nuovo anno), il nuovo anno iraniano che cade sull’equinozio di primavera.

Alcuni sostengono che l’usanza delle uova di Pasqua abbia radici pagane. Prima che i cristiani celebrassero la risurrezione di Gesù, alcuni sostengono che gli antichi pagani in Europa osservavano l’equinozio di primavera come il ritorno del dio sole – una rinascita di luce e un’emergenza dall’uscita da un inverno magro. Alcuni indicano anche il Venerabile Beda, un monaco inglese che scrisse la prima storia del cristianesimo in Inghilterra, a testimonianza di questa connessione. Beda sosteneva che anche la parola Pasqua derivava da una dea della fertilità pagana di nome “Eostre” nelle culture inglese e germanica. Da allora gli studiosi hanno notato che non vi è alcuna evidenza di una tale dea al di fuori degli scritti di Beda. Inoltre, nella maggior parte delle altre lingue la parola Pasqua, deriva dal greco e latino Pascha o Pasch. Insomma, una diatriba pasquale!

L’usanza cristiana

Per i cristiani, l’uovo di Pasqua è il simbolo della risurrezione di Gesù Cristo. Dipingere le uova di Pasqua è una tradizione particolarmente amata nelle chiese ortodosse e orientali cattoliche dove le uova sono tinte di rosso per rappresentare il sangue di Gesù Cristo che è stato versato sulla croce. Le uova di Pasqua sono benedette dal sacerdote alla fine della veglia pasquale e distribuite ai membri della congregazione. Il guscio duro dell’uovo rappresenta la tomba sigillata di Cristo, e spaccare il guscio rappresenta la risurrezione di Gesù. Inoltre, storicamente i cristiani si sarebbero astenuti dal mangiare uova e carne durante la Quaresima e la Pasqua fu la prima occasione per mangiarle dopo un lungo periodo di astinenza. (I cristiani ortodossi, per esempio, continuano ad astenersi da mangiare le uova durante la Quaresima).

Cacce all’uovo di Pasqua e uova con sorpresa sono due tradizioni popolari legate all’uovo. L’usanza delle uova di Pasqua, tra una caccia alle uova nascoste all’esterno per far correre e divertire i bambini, sono quasi una rievocazione simbolica del rotolare via la pietra dalla tomba di Cristo. Negli Stati Uniti, il cosiddetto Easter Egg Roll è un evento annuale che si tiene sul prato della Casa Bianca ogni lunedì dopo Pasqua.

Da dove viene, quindi, l’usanza di dare le uova per la Pasqua?

La Settimana Santa è un periodo segnato dalla religiosità cristiana e ci sono molti costumi celebrati in questi giorni, come frequentare la messa di Ramos o non mangiare carne. Ma le uova di cioccolato sono anche un elemento essenziale in questa festività, sai da dove viene l’usanza di dare le uova per Pasqua, allora?
consuetudine di dare le uova per Pasqua

Prima dell’era cristiana, le uova erano un simbolo di vita e fertilità. Uova di tartaruga decorate o di anatra dai colori vivaci. Questa era un’attività di famiglia e le uova venivano regalate a parenti o amici intimi.



L’usanza di dare le uova per Pasqua aveva diverse varianti a seconda della zona geografica in cui era stata adottata. Alcuni li collegano al significato di “nuova vita”, poiché per i cristiani la Pasqua è la risurrezione di Cristo. In molti posti è consuetudine nascondere le uova ai bambini per lasciare che si divertano. La versione, invece,  dell’usanza delle uova di pasqua di cioccolato è emersa in Europa all’inizio del 19° secolo. A differenza delle attuali uova di cioccolato, queste erano solide, decorate con più varianti e forme di cioccolato o zucchero (dopo che i medici confermano che lo zucchero in moderazione fa bene all’organismo!)

consuetudine di dare le uova per Pasqua

Con l’industrializzazione, l’abitudine di dare le uova per Pasqua è cresciuta in modo esponenziale, dal momento che è diventato un prodotto di vero marketing con molteplici varianti: riempito con caramelle, super sorprese, cioccolato bianco o nero, con cioccolatini o altre piccole uova all’interno. Ci sono opzioni di tutte le taglie e nessuno è riluttante a mangiarne o provarne una.

consuetudine di dare le uova per Pasqua

E per te, le uova di cioccolato sono sinonimo di Pasqua? Scrivicelo nei commenti e… Buona Pasqua!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *