cosa non dovresti a mangiare a lavoro comecosaquando
Cosa non dovresti mangiare a lavoro
Marzo 8, 2018
cocktail di primavera comecosaquando
Cocktail di primavera: come conquistare l’allegria
Marzo 9, 2018
come scegliere un forno a microonde comecosaquando

Ti stai chiedendo come scegliere un forno a microonde? Per la maggior parte di noi, un forno a microonde è diventato un apparecchio di cottura essenziale. Anche se non sei il tipo creativo che vuole esplorare tutte le possibili funzioni di cottura e metodi elettronicamente culinari, un forno a microonde può sicuramente aiutarti a preparare una cena in tavola in brevissimo tempo.

Poi, ovviamente, ci sono quelli che amano riscaldare gli avanzi, fare spuntini e infornare l’occasionale torta al cioccolato fondente quando arrivano gli ospiti. E non possiamo dimenticare quanto sia pratico questo apparecchio per sciogliere il burro in tempi record, aumentare la velocità di lievitazione dei panificati o per cuocere a vapore qualche tipo di verdura.



Come scegliere un forno a microonde

Qualunque sarà l’uso che ne farai e il livello di esperienza che potresti avere o meno, una breve guida su come scegliere un forno a microonde, potrebbe veramente risultarti molto utile per aiutarti a decidere questo pratico apparecchio da cucina. E se i tuoi bisogni sono piccoli quanto lo spazio che detieni in cucina, niente panico! Puoi ritagliare un piccolo angolo cottura per un forno a microonde con caratteristiche minori, anche, per risparmiare denaro e spazio, senza nulla togliere alle sue funzioni primarie!

Tuttavia, se non sei sicura che la tua scelta abbia tutte le caratteristiche che contano, potresti cercare una sostituzione prima di quanto potresti pensare. Quindi, ecco alcune caratteristiche da considerare su come scegliere un forno a microonde. Vediamole insieme!

1. Lo spazio interno importa

Se stai cercando un modello compatto e vuoi essere in grado di riscaldare tutti i tuoi pasti, un piatto da portata con dimensioni standard non sempre si adatta a forni a microonde più piccoli, specialmente quelli conosciuti come “fornetti” o “riscalda cornetti”. Questa sarà una caratteristica primaria che dovrai considerare sicuramente!

Ci sono alcuni modelli leggermente più grandi che ospiteranno senza problemi stoviglie o accessori per microonde. Se un forno a microonde più grande è quello che fa per te, probabilmente non avrai tali vincoli.

Pensa, quindi, a quale sarà il tuo uso generale prima di acquistarlo.

2. Dimensione complessiva dell’appliance

Mentre ci sarà abbondanza di spazio di cottura interna, se scegli un grande microonde, posizionarlo potrebbe richiedere più spazio di quanto ci si potrebbe aspettare. Un grande forno a microonde prenderà sicuramente un bel pò di spazio sul bancone principale della tua cucina, o in alternativa, potresti posizionarlo su un micro supporto, un’ala apposita o su un carrello.

È sempre una buona idea pianificare il posizionamento del microonde prima di acquistarlo.

Un microonde portatile richiede un plug-in elettrico standard, quindi, non è necessaria alcuna installazione speciale. Tuttavia, un modello top di gamma dovrà essere ventilato, ma questo è uno stile che vale la pena considerare, soprattutto se si desidera aggiungere uno sfiato e una luce sopra il proprio campo di cottura. Per quanto riguarda l’installazione di questi, potresti aver bisogno di aiuto con queste piccole modifiche.

3. Opzioni di cottura aggiuntive

Pagherai sicuramente di più per un forno a microonde con una tecnologia di cottura aggiuntiva, ma ne varrà la pena. Se il tuo budget è in grado di coprirne le spese, prendi in considerazione l’acquisto di un forno a microonde con cottura a convezione. Fornirà più opzioni di cottura che ti faranno risparmiare tempo, oltre ad avere risultati di cottura migliori.

Ricorda, inoltre, che le microonde possono avere diversi livelli di potenza e questo conta parecchio quando si tratta di provare nuovi metodi di cottura. Un piccolo forno a microonde a basso consumo impiegherà più tempo per cuocere un pasto a base di patate o di carote.

4. Varie funzioni preimpostate

Anche se pensiamo che le funzioni preimpostate per popcorn e patate siano abbastanza standard e ormai datate, ci sono ancora modelli là fuori che mancano di queste impostazioni molto pratiche e basilari. I bambini adoreranno le impostazioni automatiche e ciò ridurrà anche il rischio di scottature, sprechi di cibo in generale e inserimento di prodotti errati, esattamente come potrebbe accadere nella lavastoviglie.

5. Sostituzione di un forno a microonde

Questo è il momento migliore per cercare funzioni e caratteristiche che contano davvero per te. È anche una buona idea esplorare i posizionamenti alternativi per il nuovo forno a microonde, se hai bisogno di migliorare il flusso di lavoro nella tua cucina.

Poiché non esistono dimensioni standard, quando si tratta di forni a microonde, ricorda di prendere le misure dei tuoi spazi previsti per garantire un’installazione di successo. Inoltre, tieni presente che alcuni modelli sono abbastanza profondi e dovrai anche considerare l’area di apertura della portella e il modo in cui ciò influenzerà la praticità. Non credi?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *